Ogni nostro dispositivo di flusso è prodotto presso la nostra sede di Wülfrath e testato al 100% per qualità e funzionalità prima di essere inviato a voi. In questo modo è possibile iniziare a utilizzare il dispositivo senza problemi fin dal primo giorno. In oltre 30 anni di esperienza, tuttavia, abbiamo imparato che le domande sorgono raramente durante la messa in servizio. Qui di seguito abbiamo trattato le domande più comuni e le misure per risolverle.

Domanda A: Perché il mio dispositivo non funziona?

La causa più frequente è l'assenza o l'errata applicazione della tensione di rete. Pertanto, si consiglia di verificare la disposizione della tensione di rete e il corretto cablaggio. Se tutto è corretto, il LED verde dell'unità dovrebbe accendersi quando viene applicata la tensione.

Domanda B: Perché l'unità non misura il flusso anche se il flusso è presente e il LED verde è acceso?

La causa di questo errore può essere il fatto che la portata applicata non rientra nel campo di misura o che la posizione di installazione del sensore non è ottimale. Per verificare il primo, si consiglia di rimuovere il sensore durante la misurazione dei flussi d'aria e di soffiare con forza sugli elementi del sensore; questo dovrebbe far scattare il sensore. I sensori per l'uso in acqua devono attivarsi se il punto di commutazione è impostato sul flusso minimo e l'esagono del sensore è racchiuso in un pugno e il pollice viene premuto sulla punta del sensore dall'alto.

Se il sensore risponde a questo test di funzionamento, è funzionante. Tuttavia, se la misura del flusso non funziona, si consiglia di controllare la posizione di installazione del sensore. È necessario rispettare le distanze di ingresso e di uscita indicate nelle istruzioni per l'uso. Inoltre, la lunghezza del sensore per le applicazioni ad aria deve essere scelta in modo che il sensore sporga al centro del condotto per i tubi di piccolo diametro e nel terzo esterno del condotto per i diametri a partire da circa 120 mm, poiché è qui che il flusso può essere misurato più chiaramente. Al momento dell'installazione, il sensore deve essere allineato in modo che il fluido gassoso scorra completamente attraverso il foro trasversale o che il foro di marcatura sulla connessione a vite del sensore sia rivolto nella direzione del flusso. I sensori di portata per acqua devono essere installati in modo che il sensore sia immerso nel liquido fino all'inizio della filettatura. 

Se queste condizioni sono soddisfatte, il passo successivo consiste nel verificare i parametri di impostazione specifici del modello. Se, ad esempio, l'apparecchio dispone di un bypass di avvio o della possibilità di regolare il guadagno o la sensibilità, si consiglia di verificarne la corretta impostazione e, ad esempio, di impostare la sensibilità al massimo tramite il potenziometro.

Domanda C: Perché il flusso viene misurato anche se non c'è flusso?

Grazie alla sensibilità dei nostri dispositivi, essi reagiscono anche alle più piccole velocità di flusso. In passato, alcuni dei nostri clienti hanno notato che nei loro sistemi c'è un flusso anche quando sono fermi, ad esempio a causa di uno sportello di ventilazione attraverso il quale entra aria fresca dall'esterno.

Per verificare il corretto funzionamento del sensore, si consiglia di rimuoverlo e di chiuderlo completamente con la mano per bloccare qualsiasi corrente d'aria. Se il sensore non mostra più alcun flusso, è sufficiente regolare il punto di intervento di conseguenza.

Un'altra causa per la visualizzazione del flusso, anche se non è presente, può essere un improvviso aumento della temperatura che supera il gradiente di temperatura dell'unità e quindi provoca un superamento della compensazione della temperatura per un breve periodo. Questo può essere evitato impostando il punto di intervento dopo il raggiungimento della temperatura massima del fluido.

Domanda D: Caso speciale di dispositivi ATEX: perché il mio dispositivo non funziona?

La causa più frequente di malfunzionamenti durante la messa in servizio delle nostre unità certificate ATEX è il cablaggio errato delle barriere Zener, poiché le due barriere Zener fornite hanno valori diversi di corrente e tensione. Identificare i tipi di barriera Zener in base all'impronta sulla custodia e assicurarsi che il sensore, l'unità di valutazione e le barriere Zener siano stati collegati secondo lo schema di cablaggio riportato nelle istruzioni per l'uso, altrimenti potrebbero verificarsi errori di misurazione.

Domanda E: Caso speciale RLSW8AL[...] - perché la mia unità non rileva il flusso?

Si prega di notare che ogni unità del tipo RLSW8AL[...] con sensore remoto è calibrata su un sensore ad essa appartenente. Se si utilizzano più unità di questo tipo, controllare le etichette sui lati delle unità di valutazione e dei sensori per assicurarsi che il sensore corretto sia collegato all'unità corrispondente, altrimenti si verificheranno errori durante la misurazione.

Quando si utilizza l'uscita 4 mA ... 20 mA, accertarsi che i terminali 2 e 5 non siano stati ponticellati. In questo caso, scollegare il collegamento tra i morsetti 2 e 5 e riavviare l'unità interrompendo l'alimentazione e ricollegandola.

Si noti che l'uscita 0 ... 10 V è progettata come collegamento a tre fili e l'uscita 4 ... 20 mA come collegamento a quattro fili.

Se il valore misurato dell'unità supera il 100%, regolare nuovamente il campo di misura in modo che il 100% sia visualizzato alla portata massima. Si noti che il campo di misura per ciascuna unità di misura (l/min; m/s; m³/std) deve essere regolato separatamente l'uno dall'altro secondo la procedura descritta nelle istruzioni per l'uso.

In caso di ulteriori problemi, vi preghiamo di contattarci e, se possibile, di tenere pronti il numero di versione e il codice di errore visualizzati all'avvio.