I moderni sensori di pressione hanno dimostrato la loro validità nel misurare la pressione di gas o liquidi in modo preciso e accurato. Come componenti di trasmettitori di pressione o di altri strumenti, gli elementi sensibili alla pressione dei sensori di pressione registrano la pressione e la convertono in un segnale di uscita. Grazie alla loro ampia gamma di applicazioni, i sensori di pressione possono essere utilizzati con successo in molti settori, come il monitoraggio della pressione nei processi industriali e produttivi, la tecnologia medica o l'ingegneria automobilistica, solo per citarne alcuni.

In qualità di esperti nella tecnologia di misurazione e controllo, disponiamo di un'ampia gamma di trasmettitori di pressione e pressostati industriali, che potete ordinare comodamente dal nostro negozio online. Affidatevi a sensori di pressione di qualità particolarmente elevata e a prodotti sofisticati per misure di pressione particolarmente affidabili 100 % "Made in Germany".

Dispositivi disponibili

SEIKOM: i vostri specialisti per i sensori di pressione nell'industria

Sin dall'inizio, noi di SEIKOM Electronic ci siamo concentrati su una serie di tecnologia di misura e controllo innovativa che oggi è specializzata in Trasmettitori di pressione, Riscaldamento, ventilazione, climatizzazionea-nonché sensori di temperatura, vari monitor di flusso e molto altro ancora. Siamo particolarmente orgogliosi di essere una delle poche aziende in grado di offrire un'ampia scelta di dispositivi di sicurezza e di livello di integrità. Prodotti ATEX compreso il Monitor di flusso SIL2.

Circa 30 anni di esperienza, un'elevata richiesta di garanzia di qualità e un continuo sviluppo sono alla base della nostra gamma e dei nostri servizi. Naturalmente soddisfiamo i requisiti per la certificazione TÜV Nord e lavoriamo in conformità alle direttive REACH, RoHS3 e WEEE. Inoltre, per la nostra produzione non utilizziamo minerali provenienti da aree di conflitto e siamo altrettanto rigorosi con i nostri fornitori.

Per garantire che i nostri clienti si sentano sempre in buone mani con noi, attribuiamo grande importanza a un servizio clienti competente e affidabile. Ci prendiamo molto tempo per rispondere alle domande e fornire consigli e siamo il primo punto di contatto per i sensori di pressione e simili ben oltre l'acquisto. Il nostro impegno comprende anche la garanzia di consegne rapide e la spedizione degli ordini ricevuti entro le 16.00 dello stesso giorno lavorativo.

condotte e cavi in acciaio in uno stabilimento, zona industriale.

Perché affidarsi ai sensori di pressione?

I sensori di pressione sono sempre la prima scelta quando è necessario misurare con particolare precisione e monitorare in modo continuo la pressione di liquidi o gas che fluiscono attraverso sistemi o macchine. Una volta registrata la differenza di pressione, le informazioni ottenute vengono convertite in un segnale utilizzabile dal sistema del sensore di pressione. Soprattutto nel controllo dei processi industriali o nella tecnologia medica, i sensori di pressione sono praticamente insostituibili.

Il principio alla base della tecnologia dei sensori di pressione è tanto semplice quanto ingegnoso. Per rilevare la pressione, l'elemento più importante del sistema di sensori di pressione è una membrana sensibile alla pressione. Questa assorbe la forza di pressione, si espande e trasmette le informazioni ottenute. Utilizzando i diversi principi di misurazione della tecnologia dei sensori di pressione, queste informazioni vengono infine convertite in una variabile misurabile in modo proporzionale. In definitiva, una quantità fisica di pressione viene trasformata in un segnale elettrico di uscita.

I vantaggi di questa funzione del sensore di pressione sono notevoli:

  • Misure estremamente precise della pressione di liquidi e gas
  • Base per l'efficienza, la produttività e i possibili aggiustamenti
  • Garantire la sicurezza riconoscendo tempestivamente rischi quali perdite o sovrapressioni.
  • Evitare guasti e riparazioni costose
  • Prolungare la vita utile di sistemi e macchine
  • Maggiore flessibilità, in quanto i sensori di pressione sono progettati per varie applicazioni e condizioni
  • Dati affidabili per l'ottimizzazione e lo sviluppo dei processi

Come viene costruito un sistema di sensori di pressione?

Il sistema di sensori di pressione è costituito da una cella di misura o da un diaframma sensibile alla pressione, che ne costituisce il fulcro. Questi rilevano la pressione trasmessa dalle connessioni di pressione, che viene esercitata su di essi modificando brevemente la loro struttura fisica. Si deformano o si spostano. Questo cambiamento fisico può essere misurato. La pressione misurata viene quindi convertita in un segnale di uscita elettrico, analogico o digitale, utilizzando un meccanismo di conversione come la tecnologia piezoelettrica o capacitiva. Altri componenti sono le interfacce di uscita, l'involucro che protegge l'elettronica e le connessioni.

Il sensore di pressione è solitamente installato in un trasmettitore di pressione. Anche un pressostato può elaborare e visualizzare i valori misurati da un sensore di pressione. A seconda del tipo di misurazione, le pressioni assolute e differenziali possono essere registrate con precisione e accuratezza tramite il trasmettitore di pressione, noto anche come trasduttore di pressione. Mentre il pressostato è noto per la sua reattività e per l'eccellente rapporto qualità-prezzo, i trasmettitori di pressione sono particolarmente efficaci in condizioni ambientali difficili. Sono particolarmente robusti e resistenti all'acqua e alla sporcizia. Per questo motivo, sono particolarmente adatti come sensori di pressione per applicazioni industriali.

Quali tipi di sensori di pressione esistono?

Nella tecnologia dei sensori di pressione, che forniamo anche noi, si distingue tra sensori capacitivi e sensori piezoelettrici. Nel primo caso, la capacità tra due piastre conduttive viene misurata con un materiale non conduttivo. Se la distanza tra gli elementi cambia, cambia anche la capacità. Più gli elettrodi sono vicini, maggiore è la capacità. Il vantaggio dei sensori di pressione capacitivi è che funzionano con misure senza contatto e non richiedono parti in movimento, il che ne aumenta la durata. Inoltre, è possibile registrare valori di pressione molto precisi e persino elevati. Sebbene siano molto insensibili alle influenze ambientali, possono reagire in modo più sensibile a cambiamenti come la temperatura. Anche la loro portata è solitamente limitata.

Un sensore di pressione piezoelettrico funziona con un cristallo di quarzo, ad esempio, e sfrutta l'effetto piezoelettrico. Quando si applica una pressione al cristallo, il materiale piezoelettrico genera una tensione elettrica che può essere misurata. Tuttavia, poiché la tensione diminuisce nel tempo se la pressione rimane costante, i sensori di pressione piezoelettrici non sono adatti per le misurazioni statiche, ma sono particolarmente indicati per le variazioni di pressione dinamiche. In questo caso, il metodo ottiene un'accuratezza molto precisa, anche in intervalli di pressione elevati. Altrettanto impressionante è il rapido tempo di risposta dei sensori di pressione. È inoltre importante utilizzare l'amplificazione, perché altrimenti si possono misurare solo tensioni piccole.

Mentre i sensori di pressione piezoresistivi sono ideali per le applicazioni industriali, la tecnologia medica o la tecnologia dell'automazione, i sensori capacitivi dimostrano le loro qualità, ad esempio, nella misurazione del livello dei liquidi, nella produzione di veicoli e nel controllo dei processi industriali.

Il sensore di pressione differenziale occupa una posizione speciale nella tecnologia dei sensori di pressione. Misura la pressione differenziale confrontando direttamente due pressioni diverse. A tale scopo, vengono utilizzate due camere di pressione tra un diaframma e l'altro. Quando viene applicata una pressione, il diaframma si deforma tra le due camere. La variazione o differenza che si crea tra gli elementi viene quindi convertita in un segnale elettrico di uscita.

Cosa ci si può aspettare dalla nostra gamma di sensori di pressione

SEIKOM Electronic offre una selezione completa e di alta qualità di trasmettitori di pressione nel campo dei sensori di pressione, come i modelli PressGuard® PT200 per applicazioni industriali o per la PressGuard® PT300 con display, nonché pressostati affidabili come il modello PressGuard® pressostato PS200un pressostato apprezzato per il suo design robusto e compatto, per l'elevata flessibilità e per il range di temperatura del fluido da -40 °C a +120 °C. Disponiamo inoltre di un'ampia gamma di Trasmettitori di pressione differenziale Opzionalmente con sola uscita analogica, come il modello OJ Electronics PTH-3202con display opzionale, come il PTH-3202-DFo con un'uscita a relè aggiuntiva, come il modello PTH-3202-DR. Date un'occhiata al nostro negozio online e scoprite la nostra selezione di sensori di pressione. Con tutti i prodotti dei nostri diversi Categorie di prodotti potete contare su un'elevata affidabilità, una lunga durata e un utilizzo sicuro.

Se avete altre domande sui sensori di pressione o desiderate una consulenza personalizzata, i nostri esperti sono sempre disponibili per telefono o via e-mail. Ci prenderemo personalmente cura delle vostre preoccupazioni.

Scaricate subito!

Scaricate subito il nostro nuovo libro bianco sulla sicurezza funzionale e il livello di integrità della sicurezza (SIL) nel campo del monitoraggio dei flussi! Scoprite come valutare i rischi e ottimizzare i vostri sistemi per ottenere la massima sicurezza. Scaricando gratuitamente il nostro libro bianco, otterrete preziose informazioni e conoscenze specialistiche.

Altri argomenti